Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Si parla di scuola.

Nel consiglio comunale della settimana scorsa si è parlato anche di scuola, o meglio è stato approvato all'unanimità il Piano Diritto allo Studio di quest'anno. L'ass.Marco Testa ha presentato il documento premettendo un ringraziamento a tutti i membri della commissione, perchè all'interno di essa c'è serenità,collaborazione ed impegno.

Entrando del merito, sono stati mantenuti gli stessi stanziamenti per i progetti scolastici e lo stesso standard nei servizi, cosa non facile in un periodo così duro. Parlando di cifre, questo è un piano da circa 711.000 euro in uscita e 370.700 euro in entrata, per una diferenza quindi, di circa 340.600 euro in capo alla comunità cuggionese.

L'aumento per le famiglie c'è stato solo nei i buoni pasto, da 4,00 a 4,25 euro, il che vuol dire per il comune un'entrata di 331.000 euro a fronte di una spesa di 447.000 euro. Rimane con una copertura dei costi da parte degli utenti intorno al 20%, lo scuolabus.

Per quanto riguarda i progetti, da segnalare la necessità per la scuola secondaria di un maggior numero di ore per la pedagogista e la cifra importante per il sostegno ai bambini speciali. Per questi ultimi c'è sempre da ricordare che quello che viene fatto è molto spesso più del dovuto, nel senso che il Comune arriva anche dove dovrebbe arrivare lo Stato, "ma noi vogliamo fare tutto quello che possiamo e anche di più", ci dice l'assessore Testa.

Continua invece l'incertezza per l'attività motoria alla primaria, infatti la scuola deve ancora rispondere in merito, viste le difficoltà a rapportarsi con il Coni.

Ci ha colpito la diminuzione di richieste di servizi quali pre/ post-scuola e scuolabus, motivate quasi sicuramente dal periodo difficile che stanno attraversando le famiglie con tutti i problemi legati al mondo del lavoro. Non è certo una bella notizia.

Tag(s) : #sociale scuola giovani