Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Centralina idroelettrica...pronti, via!!!

Martedì mattina (15/4) sono state aperte le buste con le offerte di ben 4 partecipanti al bando per la gestione della centralina idroelettrica delle Baragge (Casteleltto).
E' assolutamente un piacere dirvi quanto siano stati smentiti tutti coloro che sono andati avanti per settimane e settimane a dire che nessuno sarebbe stato interessato, gracchiando malaugurio, invece di darsi da fare per il bene del paese.
"Non c'erano alternative serie e percorribili rispetto a mettere a gara la gestione della centralina, così l'abbiamo fatto in modo approfondito, ben studiato e con competenze appropriate." Hanno affermato il sindaco Polloni e l'ass. Cucchetti,commentando con soddisfazione il risultato dell'operazione : " I risultati si sono visti, infatti abbiamo ricevuto ben 4 offerte. Questa mattina sono state aperte le buste e l'assegnamento è stato aggiudicato in modo provvisorio come da normative, ad Europower. E' una società di Gallarate che si presenta solida e di buone dimensioni, con oltre cento impiegati, che ha offerto un rialzo del canone al Comune del 17% rispetto alla base d'asta. Da due calcoli fatti al volo, questa offerta, ben positiva per il Comune (l'aggiudicatario si prende in carico anche canoni di gestione, tutte le riparazioni, tutti i costi di gestione ordinaria e tutte le manutenzioni straordinarie e necessarie sul canale per consentire una produzione maggiore), lascia sottintendere la valutazione di arrivare a produzioni ben maggiori delle attuali possibili, altrimenti il ricavo dell'investimento sarebbe ingiustificato."
Da troppo tempo la storia si trascinava, l'amministrazione precedente (10 anni!) non era stata in grado risolverla, con un danno per tutta la comunità.

Oggi finalmente il problema è stato affrontato, con serietà, competenza e tenacità, un lavoro davvero coraggioso e paziente per il quale ci complimentiamo con il sindaco e tutta l'amministrazione.

Tag(s) : #ambiente territorio urbanistica Parco