Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Blog di Cuggiono Democratica

Cittadini che partecipano ai lavori del gruppo "Cuggiono Democratica"

Blog di Cuggiono Democratica

Centralina idroelettrica a breve il via!

Centralina idroelettrica a breve il via!

La Centralina idroelettrica di Castelletto, non è più storia infinita.

Se ne parla da tanti anni che sembra impossibile, invece i frutti di quanto fatto dall'amministrazione Polloni, che si è presa in carico la questione affrontandone in modo serio e metodico le problematiche, stanno maturando.

Il lavoro per recuperare quanto non fatto o fatto male negli scorsi anni dalla passata amministrazione, nella realizzazione e gestione del progetto dell'Ecoistituto, è stato complicato e lungo, ma alla fine verrà premiato, con vantaggio per tutti.

Infatti avremo a Castelletto una centralina idroelettrica che produrrà energia pulita, avremo una centrale storica recuperata , e cominceremo a guadagnare qualcosa invece di perderci come è successo finora.

Abbiamo chiesto all'assessore Gianni Cucchetti quando potremo vederla in funzione a pieno regime : "Attualmente sono in corso prove, tarature, collaudi, insomma tutte le operazioni che precedono la messa in funzione e che dureranno un po' di giorni. Dopodiché si procederà all'inaugurazione ufficiale".

Un bel risultato per l'Amministrazione ed una grande soddisfazione per tutti noi cuggionesi!

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Erode 04/03/2015 15:49

Oggi, 3 aprile, la centralina è ancora ferma. Attendiamo con ansia l'inaugurazione ufficiale annunciata in gennaio dall'Ass. Cucchetti.

Giancarlo 02/14/2015 10:53

Ho semplicemente scritto che lo "speco colossale di denaro pubblico", sono parole sue, è da attribuire alla precedente amministrazione, Forza Italia - Lega Nord. Questo è un dato di fatto e non ci sono commenti da fare. E' legittimo che la Lega Nord faccia ora delle interrogazioni ed è doveroso che l'attuale amministrazione dia delle risposte ma non confondiamo le parti tra chi ha creato il problema e chi tenta di risolverlo. Non voglio creare polemica tra me e lei, non ha senso. Io mi informerò meglio ma lo faccia anche lei, non guasterebbe.

Erode 02/20/2015 17:57

Forse, per lei, non sono stato chiaro. L’amministrazione Locati ha approvato un progetto rivelatosi poi completamente fasullo, presentato da consulenti esterni e approvato dall’ufficio tecnico comunale, che prometteva rilevanti introiti al comune. Le responsabilità sono esclusivamente tecniche, evidenziate nel 1011/2012 e certificate definitivamente dalla relazione Libralato del 06-2013. Queste responsabilità e la richiesta dei relativi danni arrecati alle casse comuninali ha chiesto la Lega e questa amministrazione si era impegnata in merito. Risultato: il nulla. Per sua informazione nella det. n. 18 del 28-04-2009 il consigliere di opposizione Testa esprimeva soddisfazione per l’opera e il collega Guzzini la considerava un esempio di buona amministrazione da seguire. Se l’ho annoiata me ne scuso, ma non si può dire la colpa è di Locati e gli altri sono i buoni.

Giancarlo 02/10/2015 10:15

Caro Erode (complimenti per il nome),
non è difficile capire chi siano i responsabili. Sono quei signori delle passate amministrazioni Locati; vale a dire la coalizione "Forza Italia - Lega Nord" che ha retto il Comune per dieci anni. L'amministrazione Polloni ha solo risolto il problema.

Erode 02/11/2015 16:49

Facile e comodo addossare le responsabilità alle precedenti amministrazioni. Lo spreco di pubblico denaro pari a circa ione 1,7 milioni ha delle responsabilità tecniche ben evidenziate nella relazione dell’Ing. Libralato fatta svolgere da questa amministrazione. Con ben tre interrogazioni la Lega ne ha richiesto tra il 2013 e il 2014 l’accertamento e l’amministrazione ha sempre risposto che l’avrebbe fatto. Non l’ha fatto e non lo farà mai. Il problema poi non è ancora stato risolto, ad oggi non c’è nessuna produzione di elettricità, e quando funzionerà potrà solo in parte pagare il debito che i comuni di Cuggiono e Bernate hanno ancora con la regione Lombardia (circa 600.000 €) Capisco che lei non sia informato in materia in quanto questa trasparente amministrazione si è sempre rifiutata di fare un incontro pubblico in merito.

Erode 01/24/2015 15:12

Uno spreco colossale di denaro pubblico e, ringraziando l'amministrazione, senza nessun responsabile.

Teodorico 01/23/2015 13:23

Un progetto nato male, realizzato male e seguito peggio. Ora la centralina è passata, con questa Amministrazione, in mani private, cosa rimane al nostro comune? Forse pareggiare la cifra annuale che versano i comuni di Cuggiono e Bernate, un tipico esempio di spreco di risorse pubbliche.