Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Blog di Cuggiono Democratica

Cittadini che partecipano ai lavori del gruppo "Cuggiono Democratica"

Blog di Cuggiono Democratica

Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.

“Costretto com’è nelle sue sponde, acqua buona a bagnare la nostalgia, vive il Naviglio Grande. Oggi come ieri è il respiro della terra nostra. Mille anni di storia senza che la missione sia cambiata: canale irriguo, il più antico d’Europa. Oggi come ieri, è garante e custode di vita. E non solo per i pesci che nelle acque vivono ma anche per gli uccelli che sulle sponde nidificano, prediligendole senza partita alcuna perché umide".

E’ tornato navigabile da poco, il Naviglio Grande. Ma solo per fini turistici, non per le merci.

«Da più parti si spinge per riattivare la navigazione» fa sapere Laura Burzilleri, direttore generale del Consorzio Est Ticino Villoresi. Parecchio interessata è l’associazione svizzera «Ascona-Venezia» che sogna il completo ripristino dell’idrovia Locarno-Milano-Venezia: «Loro hanno già portato a termine con successo due viaggi» rimarca Alessandro Folli, presidente del Consorzio.

Ma quanto vento ha in poppa il piano navigabilità?

Nel frattempo le SPONDE, le eterne malate, sono state messe in manutenzione straordinaria.

L’8 gennaio scorso il Consorzio Est Ticino Villoresi ha chiuso i rubinetti e li ha riaperti a fine marzo.

Per far che nel frattempo?

Proprio per rifare le sponde in 15 punti, coincidenti con altrettanti cantieri a Cuggiono, Bernate Ticino e Robecchetto con Induno, dove si sono rivestite le sponde con pietre originali, quelle che le hanno sempre vestite. «Un cantiere molto artigianale e poco tecnologico» sentenzia Burzilleri. Per questo ogni giorno sono stati 100 gli operai al lavoro per riqualificare, nel complesso, 3 chilometri di rive, posando a mano una pietra alla volta.

Nel 2015 l’asciutta autunnale non s’è fatta perché il sito dell’Expo non si poteva lasciare senza acqua. Quest’anno il rito dell’asciutta sarà rispettato, perché il Naviglio respira e vive, costretto com’è tra quelle sponde.

Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.
Il Naviglio Grande si riveste di nuove sponde.

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post