Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Smentite le locandine di “Altomilanese”

Ricordate le locandine esposte nelle edicole di Cuggiono nelle giornate di venerdì 26 febbraio e 4 marzo 2016?

Tali messaggi del periodico locale si riferivano alla controversia in corso per il provvedimento disciplinare del 2014, elevato dall’amministrazione Polloni nei confronti dell’arch. Laura Tronca che, ritenendolo nullo e illegittimo, fa ricorso chiedendo il reintegro nella posizione organizzativa con richiesta di risarcimento danni.

L’amministrazione Polloni, ritenendo la piena legittimità della sanzione disciplinare, nonché delle proprie modifiche organizzative, procede all’affidamento di un incarico legale per la difesa e la rappresentanza del Comune di Cuggiono davanti alla sezione Lavoro del Tribunale di Milano, che emette sentenza con cui rigetta in toto il ricorso, imputando le spese alla ricorrente.

Ebbene sulla questione l’Altomilamese ci ha messo del suo e del falso, obbligando il Sindaco Polloni a presentare querela per il seguente motivo:

“…tali affermazioni risultano palesemente false e lesive dell’onore e del decoro nonché dell’immagine del Comune di Cuggiono in quanto vi si attribuisce un falso (condanna del Comune da parte di un Giudice) che getta discredito sull’Ente anche in considerazione della diffusione del giornale in una vasta parte della provincia milanese”.

Tale denuncia-querela del Sindaco è stata formulata agli organi competenti nei confronti del direttore de “L’Alto Milanese Libera Stampa” per il reato di diffamazione ai sensi degli artt. 595 e 596bis del c.p.

Di conseguenza lasciamo Voi come dare “senso” ai messaggi sulle locandine che ogni settimana sono esposte nelle edicole;

da parte nostra ”no comment”