Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Cittadini che partecipano ai lavori del gruppo "Cuggiono Democratica"

Blog di Cuggiono Democratica

“LA LIBERTA' E' COME L'ARIA, CI SI ACCORGE DI QUANTO VALE QUANDO COMINCIA A MANCARE..."”

“LA LIBERTA' E' COME L'ARIA, CI SI ACCORGE DI QUANTO VALE QUANDO COMINCIA A MANCARE..."”

Care concittadine e cari concittadini,

 

Prima di tutto vogliamo esprimere, in questo momento così difficile, vicinanza e solidarietà ai nostri concittadini colpiti dal virus, ai loro famigliari e a coloro che sono stati posti in quarantena con sorveglianza attiva o permanenza domiciliare fiduciaria (imposta).

Esprimiamo sincero cordoglio per le persone che colpite dal virus ci hanno purtroppo lasciato. Ci stringiamo tutti attorno alle famiglie in questo momento di dolore.

 

E in un tempo a dir poco surreale dove le libertà individuali sono limitate e immersi in un periodo di crisi così profonda mai vista dal secondo dopoguerra, vengono in mente le parole pronunciate da Piero Calamandrei nel suo discorso sulla costituzione: “la libertà è come l’aria, ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare…”, e ci accorgiamo di quanto siano attuali e quanto sia il valore della libertà, anche solo di movimento, quando ci accorgiamo di perderla, magari a causa di un virus che ci costringe a non uscire di casa.

Potersi muovere senza restrizioni, era una libertà che davamo per scontata e che lo stato di necessità imposto dal coronavirus sembra che abbia drammaticamente cancellato.

 

Ma allo stesso tempo si è liberi anche nel chiuso della propria casa. Se riflettiamo, libertà non significa solo poter andare dove si vuole, ma significa anche responsabilità e reciprocità (la mia libertà finisce dove inizia la tua) e forse sarà una delle eredità più significativa che questo periodo ci lascerà.

 

Questi sono anche i giorni dell'esperienza, che avremmo evitato volentieri, ci troviamo in un periodo in cui tutto (quasi) è fermo, a volte immersi in silenzio assordante, e corriamo il rischio di farci prendere da ansie e paure. Auguriamoci tutti insieme che quando tutto questo diventerà memoria, il nostro pensiero trovi un modo efficace per trasformare la memoria in esperienza.

 

I nostri genitori e i nostri nonni ci dicevano spesso: impara dall'Esperienza.

 

Oggi più che mai dobbiamo capire che uno dei segreti della vita è la capacità di tradurre l'esperienza in cambiamento. Non dimentichiamo e non sprechiamo l'esperienza che stiamo vivendo, ma proviamo a trarne insegnamento che ci permetta di cambiare profondamente e allora potremo riprendere il nostro cammino per progettare e costruire un futuro migliore per noi e per i nostri figli.

 

Chiediamo a tutti voi di non rincorrere le notizie, le dicerie e i pettegolezzi sui social o il sentito dire, se avete dubbi perplessità e informazioni da chiedere, rivolgetevi al vostro medico di famiglia e ai numeri messi a disposizione dalla Regione e dal comune.

 

Ricordiamo che le persone che devono mettersi in quarantena obbligatoria, sono contattate direttamente da ATS e poi seguite costantemente dalla Centrale Operativa Comunale (COC) che è attiva anche nel nostro comune dal 06 marzo 2020.

 

Ci pare opportuno riportare questa frase rilasciata da un medico in prima linea per il Covid-19: "È il nostro mestiere. Cerchiamo di renderci utili per tutti. Ora cercate di farlo anche voi  perché la guerra è esplosa e le battaglie sono ininterrotte giorno e notte. Ma la guerra è sicuro che la vinceremo: c’è bisogno di un cambio di mentalità e di comportamento. Si vince con la responsabilità collettiva, tutti si devono preoccupare della propria salute e di quella degli altri. Questa è la chiave di volta".

 

Se tutti facciamo uno sforzo, evitando inutili uscite da casa e seguiamo correttamente le regole, rallenteremo e modificheremo la curva di diffusione del virus e potremo così garantire ai più fragili di poter fruire della migliore assistenza possibile. Dobbiamo pensare che adesso siamo tutti parte attiva e che la nostra determinazione nell’adottare le misure è un passaggio decisivo per rallentare in modo significativo la progressione del virus. L’auspicio è che con l’impegno collettivo il risultato sarà raggiunto.

 

Non vanifichiamo gli sforzi e i sacrifici di tanti per la non curanza delle regole da parte di qualcuno. Solo con il paziente impegno di tutti possiamo ridurre il tasso di espansione della malattia.

 

Il Gruppo Cuggiono Democratica

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post