Overblog Segui questo blog
Edit page Administration Create my blog

Blog di Cuggiono Democratica

Cittadini che partecipano ai lavori del gruppo "Cuggiono Democratica"

Blog di Cuggiono Democratica

E' l'essenza che conta

La prima azione per far tornare la politica vera e utile è uscire, tutti, da schemi ormai consolidati e logori. Tanto i politici che fanno le proposte quanto i cittadini che danno il proprio consenso. Dobbiamo superare pregiudizi, chiusure nelle nostre convinzioni, scelte ideologiche o usuali. Non possiamo più proporre e votare perché “abbiamo sempre fatto così” o con generiche considerazioni, ma dobbiamo entrare nel merito, premiare la concretezza e la capacità, chiunque faccia una proposta seria.
 Non basta agitare le paure, dichiararsi difensori del territorio col federalismo soluzione di tutto, quando poi si governa da anni e si tagliano trasferimenti e autonomie di scelta accentrando i poteri. Non basta trattare la politica come pubblicità, promettendo sempre un’idilliaca età dell’oro che mai arriva. Non basta riproporre schemi e contrapposizioni del passato quando il mondo è cambiato e forte la competizione globale.
Occorre guardare alla concretezza, a proposte e soluzioni possibili, non all'immagine e all'ideologia. E premiare le proposte più convincenti e le persone che si impegnano davvero con senso civico. Come amministratore locale cerco di guardare alla concretezza sia essa una Esco che può far risparmiare energia e soldi con l’efficienza energetica, un amministratore anche di un altro schieramento che pare volenteroso e con qualche idea valida, un’associazione o un gruppo con cui cercare di aggiungere un servizio per i cittadini o far crescere la comunità.
L’Italia, e il nostro territorio, ha valori, tradizioni, voglia di fare e creatività. Non dobbiamo dividerci in modo preconcetto in guelfi e ghibellini, bianchi e neri, rossi e blu, ma “fare sistema”, ciascuno con l’orgoglio delle proprie idee, ma per fare tutti un passo avanti. La coesione sociale, il sostegno reciproco e dei deboli, l’appartenenza a una comunità e ai nostri valori, l’apertura al futuro e agli altri, sempre e non solo per convenienza, sono la prima scelta per uscire da una crisi culturale prima ancora che economica. Dovendo stare in un breve contributo, occorre riferirsi alle basi su cui costruire: uscire dagli schemi, non chiudersi in se stessi, badare al concreto e a ciò che è realmente utile. In tempi di crisi è l’essenza che conta.

 Flavio Polloni – Consigliere comunale Cuggiono
Pubblicato su Logos 4/12/2010

Condividi pagina

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: